Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

mercoledì 28 settembre 2016

Quiche ai broccoli



Questo è l'unico modo per far mangiare i broccoli a mio figlio, con la grande però non ha funzionato.
E' un tortino sfizioso e saporito
Ingredienti
 broccoli al vapor (circa 400 gr)
Una dose di pasta brisè
200 ml panna da cucina fresca, formaggio gratt,
3 uova
 sale e pepe
per i broccoli  
400 grammi di broccoli
sale
Togliete le cime dei broccoli e lavatele con acqua fresca corrente.
Mettete le cime dei broccoli nel Varoma.
Nel boccale mettete 800 grammi di acqua e salate un po'. Chiudete il coperchio, aggiungete il Varoma.
Cuocete per 20 minuti a velocità 1 temperatura Varoma. Una volta cotti volendo si possono ripassare in padella con uno spicchio d'aglio.
Preparare la pasta brisè con
- 200 gr Farina
- 100 gr Burro
- 60 gr Acqua Fredda
- 1 Pizzico Sal
Inserire nel boccale prima la farina, poi il burro, l'acqua e il sale. 1 Min. Vel. Spiga.
mentre la pasta riposa procedere mischiando la panna con le uova il formaggio sale e pepe. Ora si può comporre la quiche, stendere la pasta brisè, bucherellarla e mettere sopra i broccoli un pò schiacciati con la forchetta. A questo punto versare sopra uniformemente il composto di panna e uova. Infornare per una ventina di minuti a circa 180 gradi

Buon appetito
Fraa

1 commento:

  1. Buonissima Frauz! Con qualche modifica posso farla 😃

    RispondiElimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.