Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

martedì 22 aprile 2014

Torta pardula


Questa torta è la versione gigante delle pardule o formaggelle...sono dei dolci sardi...in rete si trovano varie ricette..questa l'ho trovata su f.b.
250 g di ricotta (se si usa quella di pecora ben scolata è l'ideale)
3 uova intere 
300 g di farina
1 bustina di zafferano
1 bustina di lievito
5 cucchiai di zucchero
la buccia e il succo di 2 arance 
un rotolo di pasta sfoglia
miele a piacere per decorare

La torta è semplicissima da fare...bisogna incorporare tutti gli ingredienti, srotolate la pastasfoglia e bucherellatela, mettetela nella tortiera con la sua carta forno e versatevi dentro il composto di ricotta ecc...
Infornate a 180° per circa 30/40 minuti
una volta sfornata spalmare sulla torta 2 cucchiai circa di miele...io ho messo sopra delle codette di zucchero colorato..
veloce e particolare...ma molto molto buona

Fraa

martedì 15 aprile 2014

Kaiserschmarrn


Ecco qua un piatto semplicissimo anche se un po' strano. E' una ricetta altoatesina, da loro è presentata nei secondi, io la uso come dolce. La ricetta è quella classica con l'uvetta, ma è molto buona anche con le mele (al posto dell'uvetta) tagliate a fettine e saltate un paio di minuti nel burro, quindi versando nel tegame l'impasto.

90  g  farina
30  g  zucchero
  2      uova
Mescolare bene questi ingredienti guardando che non si formino grumi, poi unire 200 g di latte e mescolare ancora bene.
Unirvi un paio di manciate di uvetta ammollata nel rum.
Scaldare una padella antiaderente appena unta d'olio e versarvi il composto facendolo cuocere prima da un lato e poi dall'altro come una normale frittata.
Trasferirlo su un tagliere e romperlo a pezzetti, come nella foto. Cospargere di zucchero a velo e servire con marmellata di mirtilli rossi. L'aspro della marmellata contrasta con il dolce dello zucchero e…… bisogna provare per capire!!!!!!!

Alda

mercoledì 9 aprile 2014

Torta alle nocciole



Questa ricetta mi è stata data da un amico cuoco, il titolo è torta alle nocciole, ma quello che interessa a me è che sia senza latte o burro e senza farina. Ho in casa ragazze con problemi di intolleranze e questa è perfetta per loro. Oltretutto devo dire che il sapore è fantastico e le assenze non si fanno sentire…

150  g  cioccolato fondente grattugiato
150  g  nocciole tritate
2          cucchiai cacao
100  g  zucchero
1/2       bustina lievito
4          uova grandi
1          bicchierino brandy

Separare i tuorli dagli albumi, montare questi ultimi a neve e unire ai primi lo zucchero montandolo bene a crema. Unire ai tuorli il cioccolato, il cacao, il lievito e le nocciole. A questo punto il composto è duro, quindi incorporare gli albumi mescolando bene. Rimane comunque un composto corposo.
Spenderlo nella tortiera coperta di carta forno diametro 26 e cuocere in forno a 180° per 45'.
Quando è fredda, se si vuole, cospargerla di zucchero a velo, io non l'ho fatto, ma con una fetta ho fatto una prova. L'ho tagliata a metà, l'ho spalmata con marmellata di albicocche e servita con la salsa al cioccolato Bimby: notevole!

Alda

lunedì 7 aprile 2014

Empanadas


La ricetta me l'ha passata mia suocera che a sua volta l'ha avuta da una conoscente argentina...da provare!

INGREDIENTI (per circa 20 empanadas del diametro di 12 cm):
per la pasta
400 g di farina
160 g di burro
6 cucchiai di acqua
sale

per il ripieno
500 g di macinato di vitello
500 g di cipolle
2 cucchiai di paprika piccante (nel mio caso dolce)
1 cucchiaio di cumino
uvetta ammollata
sale
pepe
5 uova sode
20 olive nere


PROCEDIMENTO:
preparare l'impasto e lasciarlo riposare.
Nel frattempo soffriggere le cipolle, unire la carne e rosolare a fuoco alto, salare e pepare, unire le spezie, infine l'uvetta ammollata e far insaporire.
Lasciarlo raffreddare.
Stendere la pasta allo spessore di circa 3 mm, ricavare dei dischi di 12 cm di diametro e farcire con il macinato, uno spicchio di uovo sodo e un'oliva, chiudere a mezzaluna, ungere leggermente e infornare a 220° per circa 15 minuti.
Buon appetito!

-sere-

venerdì 4 aprile 2014

Torta per Silvia


La mia prima torta su ordinazione...sono ancora emozionata e onorata!
Le festeggiate sono due ragazze che, beate loro, dimostrano la metà degli anni che hanno compiuto e Silvia è quella che mi ha chiesto di realizzarle appunto la torta e chi si è fidata del tutto lasciandomi carta bianca sulla realizzazione.
Mi sono quindi ispirata alla torta con cui avevamo festeggiato poche settimane prima il compleanno numero 1 dell'ultimo nipotino e che a Silvia è piaciuta tanto da farle chiedere a me di realizzare appunto la sua...ancora grazie!

INGREDIENTI:
(per circa 30 persone-30 per 40 cm- doppia dose)

320 g di farina
250 g di zucchero
4 uova
40 g di olio di semi
1 bicchiere di latte
10 g di rhum
vaniglia
una bustina di lievito

crema (LB Bimby):
1 litro di latte
4 uova
80 g di zucchero
70 g di farina
1 kg di nutella

ganache montata al cioccolato fondente
250 ml panna
50 gr burro
200 cioccolato fondente
2 cucchiai zucchero di canna


decorazioni in pasta di zucchero


PROCEDIMENTO:
per la torta (la mia solita base che aromatizzo o arricchisco a seconda delle occasioni) ho montato uova e zucchero, poi ho unito alternandoli ingredienti liquidi e asciutti.
Ho infornato a 170° per circa 40 minuti.
Una volta cotta l'ho fatta raffreddare per bene prima di tagliarla.
Intanto ho preparato doppia dose della crema pasticcera del libro base Bimby diminuendo lo zucchero perchè la nutella è molto dolce, e aumentando la farina perchè con la nutella non diventasse troppo colante.
Ho tagliato la torta in tre strati che ho bagnato con un mix di latte e rhum, li ho farciti con la crema alla nutella coprendo bene tutta la torta anche sui bordi.
Ho messo la torta in frigo per qualche ora per farla assestare e ho preparato le decorazioni di pasta di zucchero.
Ho terminato la torta decorandola con la ganache montata che ho trovato nel sito di PinkDaisy, che ho preparato portando a bollore la panna e lo zucchero, in cui ho poi rovesciato il cioccolato al 72% di cacao spezzettato e il burro; quando era tutto bello amalgamato e ben sciolto ho fatto raffreddare in frigo e poi ho montato.
Infine ho posizionato al centro la targhetta in pasta di zucchero e messo di nuovo in frigo in attesa che la festeggiata venisse a ritirarla.
Ancora auguri ragazze!

-sere-