Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

mercoledì 3 dicembre 2014

Crostata tricolore



Ecco qui questa crostata fresca e semplice da fare, per me è una torta per tutte le stagioni, magari cambiando la frutta in base all'offerta, anche se, da qualche anno, le fragole sono più saporite in questa stagione…….

BASE:
180  g  farina
75    g  zucchero
70    g  burro
1          cucchiaio da the di lievito
1          uovo
1          pizzico di sale
Mescolare farina e lievito e poi lo zucchero, unire l'uovo e il resto mescolando molto in fretta. Imburrare e infarinare uno stampo diametro 30, stendere, infornare a 190° per 15' circa. Io, qui, ho fatto dose doppia perché ho utilizzato la placca del forno.

CREMA:
2  tuorli
2  cucchiai di zucchero
1  cucchiaio colmo di farina
buccia di 1 limone grattugiata
sale 1 pizzico
500  ml di latte
Mescolare con la frusta facendo attenzione che non faccia grumi e cuocere a bagno maria mescolando, finché non si addensa. Lasciar intiepidire. Anche qui ho fatto doppia dose.

Spalmare la crema sulla base raffreddata e poi posizionare la frutta con fantasia.

Buon appetito. Alda

lunedì 17 novembre 2014

Pannocciolato


Iniziamo a pensare al Natale !!
Questa ricetta di pannocciolato è di Pinckdaisy, ormai sono anni che la preparo sotto Natale, assomiglia al classico panettone genovese, però senza canditi e senza uvetta, che io non amo...al loro posto ci sono gocce di cioccolato e nocciole...molto molto buono, e semplice. Lo si può impastare a mano o con l'impastatrice. Anche con il bimby, ma in questo caso consiglio di dimezzare la dose, per non farlo sforzare troppo.
ingredienti
 500 farina
280 zucchero di canna
150 burro
1 uovo
lievito ist.
1.5 etti nocciole
1.5 etti gocce ciocco
2 cucch. marsala
10 cucch. acqua
Mettere tutti gli ingredienti tranne le gocce di cioccolato e le nocciole, nell'impastatrice, con gancio ad uncino, lavorare finchè l'impasto non assomigliera alla classica frolla. A questo punto aggiungere le nocciole e le gocce di cioccolato, impastare ancora per qualche secondo.
A questo punto dale la classica forma del panettone genovese

facendo un taglio a croce nella parte alta  e  anche  lungo la circonferenza.
Io ne ho fatto uno così piccolo e l'altro l'ho fatto per lungo in modo da tagliarlo a fette.
Cuocere in forno a 180 per circa 45 minuti...
Trovo che sia anche carino come idea regalo.
Buon pannocciolato
Fraa

mercoledì 12 novembre 2014

Monte Bianco

500 gr di castagne
2 foglie di alloro
Latte
3 o 4 cucchiai di cacao
1 bicchierino di rum, a piacere, io non lo metto
250 ml di panna da montare

Lasciate le castagne a bagno in acqua tiepida per mezz’ora.
Incidetele longitudinalmente con un coltello , facendo un giro completo: questorenderà più facile sbucciarle.
Bollitele aromatizzando l’acqua con due foglie di alloro.
Una volta cotte, sbucciatele eliminando anche la pellicina interna, se si rompono fa lo stesso, magari stanto attente a non romperne una o due se si vogliono usare come decorazione.
Copritele a filo con del latte intero e fatele sobbollire per 30-40 minuti, volendo si possono mettere anche dei semini di vaniglia, oppure fate bollire prima il latte con una bacca di vaniglia.
Una volta che si sarà sfreddato aggiungete il rum e il cacao.
Lavorate energicamente l’impasto.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora,
Ora preparatevi il piatto da portata e iniziate a versare il composto nello schiacciapatate, o passaverdura a fori larghi. Fate cadere i vermicelli sul piatto da portata e cercando di dare al tutto la forma di un monticello,
Se non siete soddisfatti del risultato rimpastate il tutto e ripassatelo allo schiacciapatate.
Ora con la panna montata ricoprire il monte...spolverate di cacao e con i rebbi di una forchetta rigare tutto il monticello
Potete prepararlo con alcune ore di anticipo, conservandolo in frigorifero.
Per veri golosi
Buon appetito
Fraa

martedì 4 novembre 2014

Pollo orientale a modo mio


Era da un po' che mi girava in dispensa una lattina di latte di cocco che aspettava di essere utilizzata in qualche modo, insieme a una bustina di spezie gala masala che avevo comperato per curiosità...così ho fatto una ricerca in rete per capire come unire i due ingredienti misteriosi e ho preparato questo piatto accompagnandolo con del riso thai.

INGREDIENTI:
pollo a pezzi
latte di cocco
spezie gala masala
farina
riso thai o basmati

PROCEDIMENTO:
ho infarinato i pezzi di pollo dopo averli privati della pelle e li ho fatti rosolare leggermente in padella con olio e uno spicchio di aglio tritato. Ho nel frattempo mescolato le spezie col latte di cocco poi l'ho versato sul pollo appena dorato e ho lasciato cuocere per circa mezz'ora a fuoco lento, stando attenta a non far asciugare troppo il liquido.
Intanto ho cotto il riso thai e l'ho poi servito col pollo e la sua salsina.
E' piaciuto molto anche ai bambini che hanno mescolato il riso alla salsina per raccoglierla meglio =)
Buon appetito!

-sere-

venerdì 31 ottobre 2014

Grissini col bimby



Eccomi con una preparazione che non ha nulla di difficile, l'unico passaggio un po' lungo è quello di posizionare i grissini sulla placca del forno perché l'impasto è morbido e tendono ad allungarsi, ma anche se facendo così un po' si assottigliano, si bruciacchiano un po' in cottura, ma sono squisiti lo stesso. Avevo trovato la ricetta  su una pagina bimby, ma ora non ricordo più quale, l'ho leggermente modificata, ve la metto come la faccio io
500   g   manitoba
80     g   olio (50% extra vergine, 50% arachide)
25     g   lievito fresco o 1 bustina mastro fornaio
1e1/2     cucchiaino sale
1                    "        zucchero
260   g   acqua

Nel boccale acqua, olio, lievito, zucchero 10" vel. 3
Unire farina e sale 2' vel. spiga
Standere la pasta, allo spessore di 1cm o qualcosa meno, in rettangoli con la parte più corta più o meno di 10cm, quindi tagliare con la rotella a striscioline e metterle su carta forno. Pennellare con olio extra vergine e spargervi semi di sesamo, di papavero, sale grosso……. quello che vi piace.
Lasciar lievitare un paio d'ore, quindi infornare a 250° per circa 12'.
Buon stuzzichino. Alda

martedì 21 ottobre 2014

CUTNEY DI MELANZANE




L'unico Masterchef che guardo io, quando ho tempo, è quello australiano perché, ogni tanto, fanno delle puntate che chiamano Masterclass dove i giudici fanno da mangiare e danno le ricette. Questa io l'ho presa da una di quelle puntate e, a parte qualche lieve modifica (ettepareva), l'ho riprodotta uguale. E' molto appetitosa ed è piaciuta parecchio

Una cipolla rossa affettata sottile in pentola con olio, soffriggere e poi aggiungere:
1     cucchiaino semi di coriandolo (io polvere)
1              "       curcuma in polvere
1/2           "       cumino in polvere
1/2           "       zenzero grattugiato
1      cucchiaio concentrato di pomodoro
3      cucchiai salsa di pomodoro
1      cucchiaio zucchero di canna
2      cucchiai aceto bianco
cuocere un po', poi unire
1      cucchiaio di senape con i semi
io ho aggiunto anche del peperoncino macinato

In un altro tegame cuocere, con un po' d'olio e un pizzico di sale, le melanzane sottili a pezzi o quelle grosse a cubetti (io ho usato quelle sottili).

Unire i due tegami e mettere del coriandolo fresco tritato (io non l'ho messo perché ha un sapore troppo pungente e mi piace solo sulla verdura fresca).

Credetemi, sembra complicato ma è più difficile scriverlo che farlo!!!
Alda