Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

martedì 29 dicembre 2009

La mia panciona!!!!



E' davvero tanto che non scrivo qualcosa sul blog... vado a nascondermi ok... ultimamente anche in cucina sono davvero una fannullona, non ho voglia di fare un bel niente... però dai capitemi....
La gravidanza procede davvero bene, Sofia è proprio una brava bambina... Sono entrata nella 30 settimana, e sto tempo è davvero volato, sembra ieri che ero incerta sulla positività del test...Ora eccomi qua col mio bel pancione, finalmente mi sono decisa a farmi fare una foto...
Anche i preparativi per l'arrivo della piccola sono a buon punto... Mi è arrivato il suo armadietto, il tris Inglesina e qualche tutina è già pronta per essere indossata...
Ragazzi che vi posso dire di più, non vedo l'ora di conoscerla....

martedì 22 dicembre 2009

Auguri!!!!


Con questo post auguro a tutti voi un buon Natale!!!!
In questi giorni saremo tutti indaffarati in cucina, c'è chi parte con la macchina carica di cibarie ahahah, chi resta e cucina a più non posso....chi si siede e mangia, insomma per noi che amiamo cucinare questo è un periodo di piena attività.
Ringrazio Mela, Fraa, Baby e Paola per questa bella esperienza del blog, una cosa che ci unisce ancora di più, e devo ringraziare Tati che ci ha dato la possibilità tramite il nostro forum
di conoscerci a frequentarci.

Tanti auguri a tutti.....

giovedì 17 dicembre 2009

Torta doppia alla ricotta



Questa torta è davvero BUONA! La ricetta della frolla devo dire che è eccezionale, mai riuscita una frolla così, a me ovviamente, hahha mega pasticciona!
la ricetta è tratta da sale&pepe di novembre 2009
Per la pasta frolla lievitata ci occorrono:
500 g di farina
250 g di zucchero, io ne metto sempre meno
150 g di burro
2 uova
una bustina di lievito vanigliato
qualche cucchiaio di latte
un pizzico di sale
per il ripieno:
500 g di ricotta remosa
80 g di cioccolato fondente
un uovo
2 cucchiai di zuchero
2 cucchiai di liquore all'amaretto
zucchero a velo

Preparate la pasta, montate le uova e lo zucchero finchè sono gonfie, incorporate il burro e un terzo della farina setacciata con il lievito. Con la farina rimasta fate una fontana e unite il composto di uova e burro. Impastate velocemente, aggiungendo se serve il latte, formate una palla , avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e fatela riposare nel frigo per un'ora.
Per il ripieno, montate la ricotta ben fredda, aggiungendo a poco a poco lo zucchero, l'uovo e il liquore e alla fine il cioccolato tritato.
Foderate con carta da forno bagnata e strizzata uno stampo a cerniera di circa 28 cm di diametro. Dividete la pasta frolla in 2 parti una un pò più grande dell'altra e con il mattarello stenedetela in 2 dischi. Con il disco più grande foderate lo stampo e riempitelo con il composto di ricotta, lasciando tutt'intorno un cm libero. Coprite con il secondo disco, sigillate i bordi e infornate a 180 ° per circa 40 minuti. Cospargete di zuccero a velo e servite.

lunedì 14 dicembre 2009

Grissini golosi


Anche questi li ho fatti per la festa di compleanno di Zoe....
cosa ci serve...
grissini, qualunque tipo va bene
cioccolato fondente
codine colorate
Sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria oppure nel microonde.
Una volta sciolto immergere una parte di grissino togliere il cioccolato in eccesso e passarli nelle codine colorate...
il risultato non solo è buono, ma è anche bello da vedere, i bambini non gli hanno dato scampo a quei poveri grissini!
hahah

I topini alieni!


Lo so scusatemi, è veramente tanto che non mi faccio viva....non ci sono scusanti....cerco di recuperare!!
Allora a fine novembre Zoe ha compiuto 7 anni, e come sempre abbiamo fatto una festicciola con tutti, e più, compagni di classe.....
Naturalmente mi sono data da fare ed ecco cosa la mia mente ha elaborato hahaha
Ho trovato la ricetta su internet...
ho usato una vaschetta di philadelphia, 25o gr di biscotti pandistelle e un cucchiaio di nutella.Nella ricette originale c'era anche un cucchiaio di marmellata.
tritare i biscotti, aggiungere il philadelphia e la nutella e amalgamare il tutto.
Mettere l'impasto a riposare in frigo per un'oretta.
Infine dare la forma voluta prendendo delle palline di pasta e modellando.
Io appunto ho fatto i topini ho messo delle smarties come occhietti, e sembrano proprio alieni, ahaha con dei fili di liquerizia si possono fare i codini!


martedì 8 dicembre 2009

Finto pandoro






La ricetta si chiama finto pandoro perchè x l'appunto non è un pandoro
ahaha e nel mio caso non ne ha nemmeno la forma, non avendo lo stampo per il pandoro :-(
Ricetta trovata su Sale e pepe di questo mese.

Ingredienti x 8 persone (io ho dimezzato tutte le dosi)

300g farina
120g fecola patate
6 uova
100g burro morbido a pezzi
100g zucchero semolato
1 limone non trattato
1 arancia non trattata
1 bustina lievito
1 cucchiaino cannella in polvere
20g uvetta
rum
zucchero a velo
burro e farina x gli stampi (2 da mezzo litro)
Fate ammorbidire l'uvetta nel rum.
Separate i tuorli dagli albumi, riunite i primi in una ciotola con lo zucchero, la scorza grattugiata dell'arancia e del limone.
Montate a crema con le fruste elettriche, unite il succo degli agrumi e il burro, mescolate con un cucchiaio di legno.
Setacciate la farina, la fecola e il lievito nella ciotola, continuate a mescolare. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli all'impasto, con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
Versate nell'impasto l'uvetta strizzata e la cannella.
Imburrate e infarinate gli stampi, versate l'impasto e infornate x 45 minuti a 180°.
Sfornate, lasciate raffreddare e cospargeteli di zucchero a velo.
Se volete serviteli con chicchi di melagrana.

Ale73

lunedì 16 novembre 2009

Involtini di lonza alla crema di tartufo






Altra ricettina del weekend :-)
Preso spunto anche x questa da Sale e Pepe dicembre 2001.

Ingredienti x 8 persone :
16 fette sottili di lonza
16 fettine di pancetta affumicata
un vasetto di salsa al tartufo
2 cucchiai di prezzemolo e rosmarino tritati
qualche rametto di rosmarino
olio extra vergine
oliva
sale e pepe
spiedini di legno

Appiattite leggermente le fettine di lonza, spalmatele con la salsa al tartufo e spolveratele con il trito aromatico, un pò di sale e pepe.
Arrotolate ogni fetta x la lunghezza, sullo spiedino, quindi avvolgete anche le fette di pancetta affumicata.
Mettete gli involtini su una teglia da forno, rivestita da carta forno, spolverate con un pò di rosmarino e un filo d'olio. Infornate a 200° x 10 minuti circa.

Nb : nella ricetta originale gli involtini dopo esser stati avvolti nella pancetta vengono legati con spago da cucina e fritti, in pentola alta e stretta in modo che restino in piedi durante la frittura.

Ale

domenica 15 novembre 2009

Polenta saltata con crema ai porcini



Ricettina sfiziosa presa da Sale e Pepe novembre 2009.
Apprezzato tantissimo dai commensali :-)

Ingredienti x 8 persone :
500g di polenta gialla fredda
150g di porcini surgelati (o 200g freschi già puliti)
100g di creme fraiche
erba cipollina
olio extra vergine
sale

Tagliare a pezzi i porcini e farli saltare in una padella con un pò di olio.
Salarli poco e tritarli.
Mescolateli con la creme fraiche e l'erba cipollina tagliuzzata finemente, regolate di sale e tenete da parte.
Tagliate la polenta a cubetti ,(più o meno grandi vedete voi), e fatela saltare in padella con un pò di olio, dove avete fatto saltare i pocini.
Asciugare i cubetti su un pò di carta da cucina o carta x fritti e servire con la crema di porcini.
Fantastica :-))

Nb:nella ricetta originale i cubetti di polenta sono passati ancora in farina gialla e fritti.
E nella crema un albume montato, infatti dovrebbe essere una mousse :-)

Ale

giovedì 12 novembre 2009

Risotto alla zucca con porcini al profumo di rosmarino


Ciao a tutti, ogni tanto ricompaio dal nulla
Due parole per informarvi sullo stato della gravidanza; a oggi (12/11/09) sono di 23 settimane, sesto mese iniziato...la panza cresce, ma per fortuna il peso è sotto controllo senza sforzo, ho messo in tutto 3.5/4 kg...l'ulitma eco fatta venerdì ha riconfermato che è una femmina (il pisellino non si vede, per cui 1+1... ) e il nome scelto è Sofia Elena, poi quando me ne verrà l'occasione mi farò fare una foto della Popa Panzuta.

Tornando alla cucina, ieri, intanto che ciacolavo con la mia amica bresciana, avevo voglia di qualcosa di sfizioso per cena ed ecco che Ale subito mi dice, fai sto risotto...caspita al volo, figurati se mi tiro indietro davanti a un risotto, ma quando maiiii!!!!
La base è la zucca che deve essere sbollentata e frullata ottendendo una purea.
Per il risotto si procede come sempre col soffritto di cipolla al quale si deve aggiungere del rosmarino fresco tritato.
Si fa tostare bene il riso e invece del solito vino si fa sfumare col un bicchiere di Marsala
Si porta a cottura con l'aggiunta di brodo vegetale
A metà cottura aggiungere la purea di zucca e dei funghi porcini tagliati a pezzettini.
Intanto che il riso finisce di cuocere grattuggiare il grana abbondante e preparare un bicchiere di panna fresca che andranno aggiunti a fine cottura per mantecare

Servire ben caldo con una bella spolverata di pepe tritato fresco

lunedì 2 novembre 2009

Liquore sfizioso al cioccolato



Sabato 31 abbiamo organizzato un mini raduno a Carpi :-)
Bellissimo!!!!! Quante emozioni, quante chiacchere ahahahhahaha
Abbiamo rivisto Ella da Palermo e altre persone conosciute sul web.
Come regalino ho fatto un liquore al cioccolato, la ricetta l'ho trovata sul libro Bimby "Bibite cocktail e liquori 2008".

Ingredienti :

100gr cioccolato fondente
400gr zucchero
400gr acqua
200gr alcool x liquori
1 fialetta aroma amaretto (io ho usato aroma mandorla).

Mettere nel boccale il cioccolato,tritare 10 sec. vel-6/7.
Aggiungere lo zucchero,l'acqua e cuocere 8 min. 80° vel.3.
Unire la fialetta di amaretto e l'alcool, mescolare 10 sec. vel.4.
Far raffreddare e imbottigliare.
Conservare in frigo.
Servire freddo :-)

Ale73

lunedì 19 ottobre 2009

Spezzatino di vitello con patate e zucca

Bè che fantasia, però in una sera freschetta di ottobre ci ha fatto un grande piacere.....
Dopo aver rosolato la carne con della cipolla, e sfumato con un pò di vino bianco, ho aggiunto prima delle patate tagliate a tocchi, e un pò di acqua e dado, e poco prima della fine della cottura ho aggiunto anche dei tocchetti di zucca.....ecco qua, semplice veloce e buono!

lunedì 12 ottobre 2009

Minestra di latte e zucca


questa ricetta la faccio da quando mi sono sposata, l'avevo trovata in un libro di cucina

ingredienti:
500 g di zucca
3/4 di l di latte
3/4 di acqua
30 g di burro
100 g di riso daminestra
2 cucchiai di formaggio grana gratt
sale
Pulire la zucca privandola dei semi dei filamenti e della scorza, lavarla, asciugarla e dividere a pezzetti
Versare in una capace pentola il latte e una pari quantità di acqua aggiungere la zucca a pezzetti e portare a ebollizione. A fuoco non troppo alto, se nò il latte viene su e fate un macello tipo quello che ho fatto io la prima volta . Salare e far cuocere a fuoco moderato a recipiente coperto per 20 minuti circa.(io il sale lo metto sempre poco prima de buttare il riso, perchè ho paura che consumando diventi salata) Dopo i 20 minuti, controllare se la zucca è cotta, frullare il tutto, io uso quello ad immersione. Unire il riso e continuare la cottura per 15 minuti circa.
Togliere dal fuoco, unire alla minestra il burro e il formaggio grana. Mescolare e servire subito, A piacere decorare con palline di zucca bollita in acqua salata per 10 minuti....

venerdì 9 ottobre 2009

Simil "tacos" di zucca


si avvicina il periodo più terrificante dell'anno...Halloween...
Ci sembra una bella idea provare delle ricette in cui la prima donna sia sua maestà la ZUCCA :-)))


Già Paola ha messo un risotto prelibato con zucca e riduzione al balsamico,ora tocca a noi ;-)
Comincio io con questa ricetta, ho preso spunto da una ricetta trovata su Sale e Pepe del 2005.
Non l'ho eseguita come si doveva, mi mancavano degli ingredienti....allora mi sono arrangiata!!!

Ingredienti x 4 persone :
200g zucca lessata
10g burro
85g farina 00
1 albume
200g parmigiano grattugiato
2 amaretti sbriciolati
3/4 patate (piccole) lessate
1 uovo
sale pepe

Passare la zucca al passaverdure, unire la farina, il burro, l'albume, gli amaretti , 100g di parmigiano, sale e pepe q.b.
Foderare una placca con carta da forno, e stendere il composto in modo di ottenere delle sfogliette larghe 10/12 cm e spesse circa 2 mm.
Mettete la placca in forno a 200° x circa 7/8 minuti. Nel frattempo schiacciare le patate, aggiungere l'uovo, il parmigiano restante, un pò di sale ,un pò di pepe.
Tirare fuori la teglia dal forno, versare ,sulle sfogliette di zucca,un pò di composto di patate e rimettere in forno x 5/7 minuti.
Finita la cottura, far raffreddare x qualche minuto, se volete, piegare e formare i simil "tacos".
Ale

mercoledì 30 settembre 2009

Impressioni di settembre

Oggi sentiamo proprio di "Impressioni di Settembre", la nostra Mela in un post sul forum ha messo questa meravigliosa canzone della PFM.
Buona fine settembre a tutti :-))))


"quante goccie di rugiada intorno a me
cerco il sole ma non c'è
dorme ancora la campagna
forse no
è sveglia, mi guarda non so.

già l'odore della terra odor di grano
sale adagio verso me
e la vita nel mio petto batte piano
respiro la nebbia penso a te

quanto verde
tutto intorno e ancor più in la
sembra quasi un mare d'erba
e leggero il mio pensiero vola e va
ho quasi paura che si perdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Un cavallo tendo il collo verso il prato
sembra fermo come me
faccio un passo, lui mi vede, è già fuggito
respiro la nebbia penso a te

No, cosa sono, adesso non lo so
sono un uomo, un uomo in cerca di se stesso

No, cosa sono adesso non lo so,
sono solo, solo in cerca del mio passo

e intanto il sole tra la nebbia filtra già
il giorno, come sempre, sarààààààààààààà"

martedì 22 settembre 2009

Torta biscottata


Come ho visto la foto di una fettina di questa torta fiufiu ho subito pensato.....devo farla devo farla devo farla ahaha la ricetta l'ho trovata su panemiele.blog
120 gr di burro morbido tagliato a cubetti
250 gr di farina,
2 tuorli,
3 cucchiai di zucchero,
1 pizzico di sale,
50 gr di cioccolato fondente grattugiato, io ho usato le gocce
1/2 bustina di lievito per dolci.
In pratica assomiglia ad una pasta frolla. Io ho versato tutti gli ingredienti, tranne le gocce, nel bimby, impastato a vel 6 per 30 secondi, poi ho aggiunto a mano le gocce e steso questo impasto in uno stampo da 22 cm di diametro, imburrato e infarinato, e ho cotto in forno a 180° per circa 40 minuti. il risultato è una torta friabile che ti si scioglie in bocca...la mia idea è di riprovare con doppia dose e fare una teglia rettangolare tagliandola a cubotti, e provare a sigillarne ognuno per le merende di scuola..... gnam gnam

Bastoncini di patate ai semi


Ieri sera avevo delle patate lessate che mi facevano un pò tristezza .... allora sfogliando la mia "misera" raccolta di giornali di cucina ho trovato questa ricettina :-)

Ingredienti :
150g patate lessate
150g farina 00
150g burro (io ho messo un pò di olio extra vergine)
1 tuorlo
2 cucchiai panna
semi di papavero e/o semi di cumino sale q.b.
sale grosso q.b.

Schiacciate le patate con una forchetta, aggiungete la farina e il burro e un pò di sale, impastare. Formare dei bastoncini, metterli su una placca da forno imburrata, spennellarli col tuorlo mescolato con la panna.
Guarnire i bastoncini con sale grosso e semi di papavero e/o cumino.
Infornare x 10/12 minuti a 200°.
Buoni!!!!

Per mio personale gusto non ho messo il sale grosso, e la prossima volta nell'impasto ci metterei anche del parmigiano grattugiato.
Tratto da "Sale e Pepe" .

P.s. non fate come me che ne ho fatta dose doppia ihihihiihih poi x mi sono dovuta mangiare 2 zuccherini digestivi ahahhahhaha ( che buoni ^_^).

Ale

venerdì 18 settembre 2009

Risotto alla zucca con riduzione di aceto balsamico

Rieccomi qua... è un sacco di tempo che non scrivo qualosina e un po' mi vergogno....
Le vacanze sono andate molto bene, dovevo fare un viaggio in Thailandia, ma purtroppo abbiamo dovuto annullare all'ultimo momento... il motivo? Aspettiamo un bambino :D.
E' stata una notizia fantastica per noi..era da un'annetto che ci provavamo, poi quando abbiamo detto, basta non ci pensiamo più, ecco che eravamo lì come due ebeti col test positivo in mano...
Dopo Barcellona, la settimana dopo il rientro, aspettavo il ciclo e il primo giorno di ritardo ho avuto subito il dubbio, ero certa, era il mese giusto...infatti la sera dopo il lavoro ecco la certezza...
Non sappiamo ancora se sarà maschio o femmina, sono solo a 15 settimane, ma magari già dalla prossima eco si può intravedere..certo che vi terrò aggiornati :D.
Tornando alla nostra amata cucina, non potevo non tornare con uno dei miei risotti, per forza...inizia il freschino, l'autunno (tra l'altro la stagione che preferisco), ed ecco che mi ritorna la voglia di impiastricciare la cucina.
Autunno = zucca...ne ho preso un pezzo ieri dal fruttivendolo ed eccomi subito all'opera.

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

180 gr di riso carnaroli
150 gr di zucca (quella di Halloween per intenderci)
brodo vegetale
un bicchiere di vino bianco
uno scalogno tritato
un bicchiere di aceto balsamico
1/2 bicchiere di porto
un cucchiaio di zucchero
un rametto di timo
olio
burro
grana grattuggiato

Tagliate la zucca a tocchetti e fatela bollire in acqua salata per una mezz'oretta, deve risultare bella morbida. Frullatela e tenete da parte.
In ana pentola fate rosolare lo scalogno in un filo d'olio, tostate il riso e sfumate col vino bianco; iniziate la cottura aggiungendo il brodo vegetale. A metà cottura aggiungete la zucca frullata e continuate ad aggiungere il brodo.
Nel frattempo in un pentolino mettete il porto, l'aceto balsamico, lo zucchero e il timo...cuocete a fuoco medio fino a creare una spece di sciroppo.
Una volta cotto il riso mantecate con del burro e grana grattuggiato abbindante. Il risotto deve risultare bello morbido e cremoso. Impiattate e cospargete la superficie con qualche goccia di riduzione di aceto balsamico.
Volendo a questo risotto potete aggiungere anche dei gamberetti, ma io l'ho preferito "al naturale"
.

mercoledì 16 settembre 2009

Torta salata alla mortadella


Ricetta trovata in rete...
ingredienti
un rotolo di pasta sfoglia
250 gr di mordadella in un'unica fetta se possibile
200 gr di mozzarella
200 gr panna
100 gr formaggio gruviera(io non l'ho messa)
2 uova
sale e pepe
Con la pasta sfoglia foderare uno stampo per crostata. Tagliare la mortadella a listarelle e disponetela sulla pasta, distribuite poi la mozzarella e la gruviera tagliati a dadini. In una terrina sbattete la panna con le uova il sale e il pepe. Versare il composto sulla crostata e infornare a 180° per 35 minuti circa.... veloce e risolve un pranzo o una cena si si

Torta di mele e gelato alla vaniglia


Ieri guardavo le ricette di Benedetta Parodi, e proprio questa ricetta l'ho trovata gnam gnam, mentre preparavo gli ingredienti però ho ricordato che somigliava a quella bimby, vado a controllare ed è la stessasi si
ingredienti 600 gr. mele pulite tagliate a fette
1 limone biologico, succo, scorza
200 gr. zuccchero
50 gr. nocciole
50 gr di gocce di cioccolato
3 uova
1 vasetto di yogurt (125gr.)
70 gr. burro
200 gr. farina
1 pizzico di sale
1 busta di lievito per dolci
Tagliare le mele a fettine e irrorarle con il succo di limone Versare nel boccale lo zucchero, la scorza di limone e le nocciole: 10 sec. vel.7.
Unire le uova, lo yogurt, il burro morbido, la farina, sale, lievito, 30 sec. vel.5.
Versare meta' dell'impasto nella tortiera, distribuire metà delle mele formando uno strato senza sovrapporre le fettine, ricoprire con il restante impasto, e terminare che un ultimo strato di mele.
Cuocere in forno statico 180° per 40/45 minuti.
Le mele sopra le ho tagliate in rotondo nel centro ho messo una nocciolina e altre gocce di cioccolato io l'ho servita con un pò di gelato alla vaniglia... uhmmm

martedì 15 settembre 2009

Pennette allo spada


Ricettario "Voi...Noi...bimby" di settembre 2009
Ingredienti
80 gr di mollica di pane raffermo (tipo pugliese o toscano)
1 mazzo di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino
60 gr di olio extravergine di oliva
50 gr di olive taggiasche, denocciolate
300 gr di pesce spada
sale e pepe
1200 di acqua
10 gr di sale grosso
320 gr di pennette rigate

Preparazione Tritare grossolanamente la mollica di pane 5 sec vel 6/7 Togliere e mettere a tostare per pochi minuti nella padella salta pasta Nel boccale tritare il prezzemolo, l'aglio e il peperoncino 5 sec vel 7 Aggiungere 30 gr di olio e le olive, insaporire 3 min 100° vel 1 nel frattempo lavare e tagliare a cubetti di 2 o 3 cm il pesce spada Unire i cubettoni di pesce e cuocere 5 min varoma antiorario vel soft Aggiustare di sale e pepe.Mettere da parte. Senza lavare il boccale versare l'acqua con 10 gr di sale e portare a bollore 12 min 100 vel 1 Unire le pennette e cuocerle per il tempo indicato sulla confezione scolare bene e poi versare la pasta nella padella con il pane caldo unire il sugo di pesce, irrorare con l'olio rimasto e amalgamare bene gli ingredienti. Servire caldissimo.