Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

martedì 27 dicembre 2011

Panettone con lievito di birra


panettone.jpg


Panettone con lievito di birra, se anche voi, come me, non avete lievito madre , ecco la soluzione :D
Questa ricetta mi è stata gentilmente passata da nostra signora dei lievitati, Sere ihihihihihh
Come la sua ricetta della colomba ... anche questa del panettone si è rivelata un successo!!!

Ingredienti :

per 1,5 kili di prodotto

Passaggio 1

75 g di farina 00
8 g di ldb
40 g di acqua

Passaggio 2

125 g del primo impasto
90 g di farina 00
60 g di manitoba
15 g di ldb
45 g di zucchero
2 uova
40 g di burro

Passaggio 3

tutto l'impasto n° 2
180 g di farina 00
120 g di manitoba
120 g di zucchero
2 uova
2 tuorli
4 g di sale
8 g di miele
115 g di burro
vaniglia
limone
arancia
canditi o gocce di cioccolato

Passaggio 1- impastare e lasciar lievitare fino al raddoppio

Passaggio 2- lavorare il primo impasto unendo le uova e il lievito; quando l'impasto è asciutto unire la farina; una volta assorbita, unire lo zucchero, poi il burro morbido poco per volta.
Lasciar lievitare fino al raddoppio.

Passaggio 3- lavorare il secondo impasto con le uova intere, il miele e la farina, una volta asciutto e incordato l'impasto unire i tuorli, poi lo zucchero e il sale.
Aggiungere infine il burro morbido poco per volta, poi i canditi o le gocce e gli aromi, io ci ho messo cioccolato fondente e cioccolato bianco.
Lasciar riposare 30 minuti, poi dividere l'impasto negli stampi. 

Coprire e far lievitare appoggiandoli sulla teglia del forno per spostarli facilmente senza doverli maneggiare.
Lasciare nel forno con la luce accesa, quando sono arrivati quasi al bordo degli stampi accendo senza spostare la teglia, incidere a croce la superficie con molta delicatezza, (usare le forbici),  e mettere al centro una nocina di burro.
Cuocere a 200° per 10 min, poi a 180° fino a cottura, che dipende dalla grandezza degli stampi,  50' per lo stampo da 1,5 kg.

I miei li ho messi in 2 stampi da 750g e come cottura più o meno mi ci sono voluti 40 minuti.Una volta cotto infilzare alla base uno o due ferri da calza o stecchi da spiedini e far raffreddare a testa in giù.
Sopra ho sciolto del cioccolato bianco che mi era avanzato e ci ho messo anche scaglie di mandorle.
Si può lasciare anche così, oppure con la classica glassa di zucchero e mandorle, spazio alla fantasia!!!

9 commenti:

  1. ma è bellissimo e chissà che bontà!!

    RispondiElimina
  2. Alee è venuto benissimo!!! mmmm curiosissima mio vorrei tanto assaggiarlo!!!

    RispondiElimina
  3. nostra signora????? =DD
    bravissima Ale, è venuto super!!
    bellissima anche la confezione =)

    RispondiElimina
  4. Complimenti!! viene voglia di darci un morso!! ;D

    RispondiElimina
  5. Si è venuto benissimo ed era anche buonissimo!!!!
    Grazie alla ricetta collaudata di Sere :D
    grazie a tutte baciusssss

    RispondiElimina
  6. Deve esser riuscito buonissimo :-).

    RispondiElimina
  7. Ciao, ieri ho seguito questa tua ricetta! Non mi è uscito cosi alto.. ora l'ho messo a testa in giù a raffreddare e domani lo assaggeremo.. l'aspetto e l'odore sono ottimi.. speriamo anche il sapore!!! :-)

    RispondiElimina
  8. Peccato, io l'ho fatto per la prima volta l'anno scorso ed è uscito benissimo!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.