Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

martedì 24 settembre 2013

Crostata di riso e zucchine




Quando fioriscono questi….comincia l'autunno!!!!



Se avete del riso lessato avanzato,  (circa 200g),  250 g di ricotta in scadenza, le ultime zucchine dell'orto, prosciutto cotto. ecco cosa potete fare :D
Ho tagliato a julienne le zucchine e fatte cuocere in una padella con soffritto di cipolla di Tropea.
Ho amalgamato la ricotta con il riso, 3 uova, grana padano grattugiato, sale e pepe.
Aggiunto al tutto prosciutto cotto tritato e le zucchine.
Ho messo in uno stampo leggermente oliato, in forno caldo 200° per circa 25-30 minuti.
E ho mangiato!


15 commenti:

  1. Avanzerei del riso apposta, cara Ale! Questa crostata è fantastica. Il riso croccante lo adoro e farne una crostata.... mmmhh, sento già quella crosticina!! ^_^ Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ale, benritrovata! :)
    Per questa delizia io il riso lo lesso molto volentieri e non aspetto che avanzi: è bellissima!!!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  3. ma brava Aluz!!!
    bentornata amica =*

    RispondiElimina
  4. Fantastica torta, e senza "guscio", così è molto più svelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si più svelta e la crosticina che si formaa………

      Elimina
  5. Buona buona questa torta salata!! Un'ottima idea!!

    RispondiElimina
  6. Una ricetta che mi intriga parecchio. La proverò!

    RispondiElimina
  7. Fantastico!! Uno svuotafrigo gustoso e saporito!!! Prendo nota, grazie!! ;)
    Franci

    RispondiElimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.