Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

venerdì 28 maggio 2010

Rotolo le caprette ti fanno ciaooooooo :-))



Qualche sera fa mio marito mi guarda e mi chiede "Amore che mangiamo???" ...io apro il frigorifero controllo, e gli dico " Mangiamo il rotolo le caprette ti fanno ciao".


Si mette a ridere come un matto, gli spiego che c'è del caprino in scadenza..... beeeeeeee

Ricetta presa da Sale e pepe 2003

La ricetta prevedeva l'uso della pasta fillo, io non avendola ho ripiegato come al solito sulla pasta dello strudel salato.

Ingredienti x 4 persone :

pasta x strudel salato:

310g farina 00
1 uovo
30g olio extra vergine
sale
acqua tiepida

x il ripieno :

500g asparagi
200g caprino
1 uovo
50g parmigiano grattugiato
olio oliva extravergine
sale e pepe

io ci ho aggiunto

1 vaschetta speck
qualche fetta prosciutto cotto

Fare la pasta dello strudel con la farina, l'uovo, l'olio e il sale, io ho aggiunto anche dell'acqua tiepida,deve risultare un impasto liscio ed elastico.
Cuocere gli asparagi.
Farli saltare x qualche minuto in padella con un pò di olio e lo speck.
Lasciare intiepidire e unire il caprino, il parmigiano, sale e pepe q.b.
Accendere il forno a 200°.
Stendere la pasta il più sottile possibile.
Ho messo delle fette di prosciutto cotto che giravano in frigo , quindi il ripieno caprino asparagi.
Chiuso il rotolo, spennellato con l'uovo.
Infornato x circa 20 minuti.

Buon appetito!!!


Ale

22 commenti:

  1. gnammmm gnammmm gnammmm!!!!
    che bontàààààààà!
    smack, smack, smack!!!!

    beeeeeh, beeeeh, beeeeh!!!!! ihihih
    :-)))))))))

    RispondiElimina
  2. Anche a me è venuto da ridere a leggere il titolo...vedevi anche tu Heidi????

    RispondiElimina
  3. Si Stefyyyyy anche io guardavo Heidi ahahhahahhahahah

    Mela beeeeeeehhhhhhhhhhhh ihihihihihi

    RispondiElimina
  4. Wow, che appetitoso. Io ho le mucche che mi fanno ciao, penso che venga lo stesso!!!

    RispondiElimina
  5. Hei, Ennio sono io (Alda) e non so perchè mi esce 'sto nome e non lo so cambiare!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Eccomi, mi sono riappropriata della mia identità, non so ancora come ho fatto... spero che quando i maschi si metteranno al pc non bestemmino troppo per quello che ho sicuramente cancellato...... ma ne valeva la pena, cominciavo ad avere delle crisi di personalità

    RispondiElimina
  7. Ahahhahahahhah Alda ahahhahahahh mi fai morire :-)))))
    ps si anche con le mucche che fanno ciao esce ihihihhihi

    RispondiElimina
  8. ci mancano i saluti delle pecorelle...e siamo al completo!
    :-))))) ihihihih

    Aldaaaaa...ma daiiii...mi stavo già chidendo...ma chi sarà Ennio?!
    troooppo forte sei! ;-)
    ciao!!!! un bacione!

    RispondiElimina
  9. Le caprette sole solette ci fanno ciaooooooooo :-)))) le salutiamo anche noi ihihihihiihihihihihihiih

    RispondiElimina
  10. un nome simpaticissimo per un'ottima ricetta!!!!

    bacioniiiiii!!!!!

    RispondiElimina
  11. Grazie Dario bacioni!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. buonoooooooo e poi heidi è una grande ogni tanto la guardo ancora hehehheheeee

    RispondiElimina
  13. Anche io la guardo ancora!!!!! E canto pure la canzoncina ahahhahahha
    Bacio :-)

    RispondiElimina
  14. Non so se è più divertente o più appetitoso, sicuramente tutte e due.
    Ho finalmente ricevuto i limoni dalla Sicilia e spero di fare al più presto la torta al limone di qualche post fa, poi ti farò sapere.
    Complimenti per le tue ricette sfiziose, un abbraccio Rosi

    RispondiElimina
  15. aleeee fatto, buonissimo è piaciutissimo!!!
    ho frullato gli spinaci rendendoli una crema così non hanno fatto troppe storie i bimbi, quindi non è venuto un rotolo ma uno strudel basso.
    ho aggiunto metà farina manitoba all'impasto che lo ha reso ancora più elastico, la pasta è stupenda, l'ho allargata anche con le mani e non ho avuto problemi!
    grazie ancora della ricetta =)
    baci!!!

    RispondiElimina
  16. Le caprettttteeeeeee ti fanno ciaoooooooooooooooooo ahahhahahhahah ogni riferimento è puramente CASUALE...

    Sono contenta che ti sia piaciuto Sere!!!!!! baciusssssssssss

    RispondiElimina
  17. oh mamma Ale, sto ridendo da sola =DD
    ehm ehm, tornando serie, dici che questa pasta si presta anche per un strudel CLASSICO?

    RispondiElimina
  18. Oddio ti prego ahahhahahha lassa sta con lo strudel classico ahahhahahha
    Vai in pasticceria a prenderlo che fai prima :-))))))))))))

    RispondiElimina
  19. hai ragione, oppure basta usare la pasta sfoglia =)

    RispondiElimina
  20. mi sa che le mele che ho le butto e ci vado io in pasticceria!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.