Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

giovedì 29 marzo 2012

Ciotoline di pasta al vino e semi di papavero con crema al formaggio di capra e radicchio


Il titolo è un poco alla Wertmüller ma non riuscivo a spiegare tutto in poche parole :D
Vi ho già detto quanto mi piace la pasta al vino fatta col Bimby per le torte salate?
Si ve l'ho già detto ahahahha beh stavolta ci ho messo anche dei semi di papavero, che adoro.
Avevo un cespo di radicchio che mi guardava chiedendo una degna fine, insieme a lui un formaggio di  capra, a proposito di capre, le caprette ti fanno ciaoooooooo :D

1 cespo radicchio
cipolla
olio
sale
pepe
formaggio di capra
latte


Per la pasta al vino vedere qui, a cui ho aggiunto semi di papavero.
Ho lavato il radicchio e tagliato a striscioline.
In una padella con un pò di olio, cipolla, aggiunto radicchio, salato pepato, cotto per circa 7-10 minuti a fuoco basso.
In una casseruola ho messo del latte e aggiunto il formaggio di capra tagliato a pezzi, fatto sciogliere finché si è formata una cremina.
In precedenza ho cotto nello stampino per muffin le ciotoline di pasta al vino e semi di papavero.
Mescolato il radicchio e la cremina, riempito le ciotoline.


19 commenti:

  1. Ale, potevo portarmi il Bimby che almeno avevo qualche soddisfazione in questo ricoverotour... Buona la pasta frolla, l'unica cosa è che io non userò il caprino che in casa non è molto amato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahah ricoverotour mi piace :D

      Elimina
  2. Avercele come aperitivino ora non sarebbe male!!!
    brava aluzzina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Frauzzina la prossima volta te le spedisco ahahhahahaha

      Elimina
  3. Mi ispira molto questa pasta al vino, voglio provare a farla. Grazie per avermi "coccolato" un po', a presto, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla figurati!!!
      Te l'ho detto i contest io non li sopporto, ma è una cosa mia personale.
      E' il mio modo di vivere il blog, non è un lavoro ma un passatempo.
      Detto questo, ripeto non condanno i contest e chi li fa, anzi, c'è un bel lavoro da fare, noi abbiamo fatto due raccolte anzi tre, ed è abbastanza impegnativo.
      La pasta al vino è buonissima, io la uso spesso per le torte salate.
      baciusssssss

      Elimina
  4. c'è bisogno di commenti?? gnam!!!!!!!!
    baciusssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si son venute bene Sere!!! Infatti son durate 5 minuti ahahhahaha

      Elimina
  5. da pochi giorni ho il bimby pure io..correrò quindi a provare la tua pasta al vino ^_^
    grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Chiara allora all'opera!!!!! Col Bimby si fanno taaaaantisssime cose, e tutte troppo buone ihihihi
      baciussssss

      Elimina
  6. pasta al vino?? mai provata,ma mi piace molto,complimenti per il piatto e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la provi Elena fammi sapere, io metto vino rosso o vino bianco a seconda degli ingredienti che uso per il ripieno.
      baciussss

      Elimina
  7. Ale che carini questi cestini! E quanto devono essere buoni!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! Si erano buoni, infatti sono stati spazzolati in un amen :D
      baciussssssssss

      Elimina
  8. un ottimo finger food... ! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina grazie! baciusssss

      Elimina
  9. ottimo finger food! ...a presto!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.