Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

giovedì 1 novembre 2012

Strozzapreti con sugo di lepre


Premetto che la cacciagione non fa parte della mia cucina abituale, da piccola mi è capitato di mangiare piccioni, quaglie e simili con i colleghi di mio padre, ma da sola non mi sono mai cimentata nella preparazione di carni che non siano pollo, tacchino, coniglio...insomma animali da cortile =).
Ci è capitato però che un collega (cacciatore) di mio marito avesse una lepre e un fagiano che ha pensato di portargli per ringraziarlo di averlo aiutato per dei lavori.
Per fortuna erano entrambi puliti, così il mio lavoro è stato facilitato (anche perchè non avrei saputo da che parte cominciare!).
Altro aiuto, il maggiore, l'ho avuto poi dalla nostra amica Alda, espertissima in cacciagione, che mi ha dato delle dritte per preparare al meglio un buon sugo con la lepre, in aggiunta a quanto avevo letto qua e là in rete.
Spero di ricordarmi tutto quello che ha detto, in ogni caso sono pronta a correggere o aggiungere ;)

INGREDIENTI:
per la pasta: 1 kg di farina 0
                   1 uovo
                   circa 400 g di acqua
                   sale
per il sugo: una lepre pulita
                 odori
                 vino rosso
                 passata di pomodoro

PROCEDIMENTO:

la sera prima ho messo a marinare la lepre in una ciotola capiente con gli odori, qualche granello di pepe e chiodi di garofano, coprendo poi il tutto con il vino.
Ho messo la marinata coperta in frigo per tutta la notte.
Il giorno dopo ho scolato per bene la carne e l'ho cotta in padella, ho salato e pepato, sfumato con un pochino di vino.
Nel frattempo ho preparato un soffritto classico, ho versato la passata di pomodoro, poi ho unito la lepre disossata e tagliata a pezzetti.
Ho fatto cuocere un'ora circa, mentre preparavo gli strozzapreti.
Per la pasta ho usato il bimby, ma si può preparare a mano o con l'impastatrice.
Ho steso l'impasto a uno spessore di pochi mm, ho ricavato delle strisce di circa un cm, poi ho strofinato ogni striscia tra le mani arrotolandola e staccando dei pezzetti lunghi circa 2-3 cm.
Li ho stesi per bene in un vassoio, poi li ho cotti.
Infine ho condito gli strozzapreti con abbondante sugo e servito.
Che dire? Ottimi!
Buon appetito!

-sere-

16 commenti:

  1. Sere, uno spettacolo!!! Io non metto il sugo di pomodoro, ma quella è una scelta personale......

    RispondiElimina
  2. deve essere un piatto profumatissimo e che buona la pasta così cicciottosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli strozzapreti andrebbero fatti più sottili, però così si ha sostanza quando si mastica in effetti =)
      grazie a presto!

      Elimina
  3. ecco, a me invece piace rosso, nel caso del sugo in bianco cosa togli o aggiungi?
    bacius!

    RispondiElimina
  4. Faccio il classico soffritto e ci metto i pezzi di carne, poi vado avanti come hai fatto tu, bagnando col vino. Nella marinata lo metto rosso e corposo, nella cottura bianco secco.........

    RispondiElimina
  5. segnato, per la prossima vita, a meno che non arrivi un'altra lepre =D
    grazie alda!!!

    RispondiElimina
  6. devon esser stati buonissimi! ^_^

    RispondiElimina
  7. Ma che meraviglia Sere, un piatto da re! Un bacio a te e ad Ale, buona domenica

    RispondiElimina
  8. grazie a tutti in effetti hanno riscosso un discreto successo :-)
    buona domenica!

    RispondiElimina
  9. Eccomi! Complimenti per il tuo blog e per questa bellissima ricetta, mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille!
      un saluto da parte di tutte noi =)
      buon inizio settimana ;)

      Elimina
  10. Io da Alda ho mangiato il cinghiale ed era super, quindi anche questo sughetto con la lepre....
    Brava Sere anche la pasta fatta in casa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero non mi porti anche il cinghiale il collega di Rina!Però al limite lo porto da Alda e vado sul sicuro =)
      Grazie Aluz =*

      Elimina

I commenti anonimi non firmati non saranno pubblicati.
Questo blog è gestito da 4 persone, Ale, Fraa, Sere e Alda.
Potreste rendervene conto se leggeste le ricette con tanto di firma della blogger sulla fotografia o nel tag.
Se lasciate commenti a random, per favore, passate pure ad altro blog.
Grazie.